Blitz quotidiano
powered by aruba

Volo Easyjet torna indietro per…passeggeri ubriachi

LONDRA – Due passeggeri sono stati arrestati con l’accusa di essere “violenti e ubriachi” su un volo easyJet. Il capitano aveva ritenuto il loro comportamento così turbolento al punto di fare dietro front a metà del volo. La polizia è stata chiamata dopo 45 minuti dall’inizio del volo, partito alle 7.15 di martedì con rotta da Londra Gatwick alla volta di Tenerife. Si segnalava la presenza a bordo di due uomini, tra i 26 e 27 anni, che disturbavano il servizio.

All’atterraggio, secondo quanto riferito dai presenti, uno dei passeggeri ha spinto il capitano per passare e avviarsi verso il portello aereo dove ad accoglierlo ha trovato gli agenti di polizia. Un ufficiale di bordo sarebbe stato aggredito dal ventiseienne di Portsmouth. Gli altri 143 passeggeri sono sbarcati, i loro bagagli rimossi dal velivolo mentre la sicurezza controllava l’aereo.

Dopo tre ore tutti i passeggeri sono stati imbarcati nuovamente e ricevuto un servizio di ristoro gratuito nel corso del volo della durata di quattro ore. Entrambi gli uomini sono stati arrestati. Sono fuori su cauzione fino al 2 giugno mentre le indagini vanno avanti.

Il ventiseienne è stato arrestato con l’accusa di essere ubriaco su un aereo, aver aggredito un ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni, con parole o comportamenti minacciosi e mettendo in pericolo un aereo. Il ventisettenne, anch’egli di Portsmouth, è stato arrestato con due accuse: minacce con parole o comportamenti che hanno messo in pericolo un aereo.

A seguito dell’incidente alcuni dei passeggeri hanno twittato elogi al personale di bordo per il modo in cui ha affrontato la situazione. Una donna, Gemma Mudie, ha scritto:”Grande rispetto ed elogi al personale easyJet sul nostro aereo a Tenerife da Gatwick. Siamo stati costretti a tornare indietro a causa di passeggeri violenti”.

“(Staff) ha fatto un lavoro incredibile per mantenerci al sicuro fino a quando non sono stati arrestati. Ben fatto. Speriamo di arrivare presto sulla pista di atterraggio”.

Parlando al MailOnline, un portavoce di easyJet, ha dichiarato:”EasyJet può confermare che il volo EZY8703 da Londra Gatwick a Tenerife, il 19 aprile è tornato a Londra Gatwick dopo il decollo a causa di alcuni passeggeri a bordo che si comportavano in modo violento”.

“La polizia aspettava l’aereo all’arrivo a Londra Gatwick e arrestato due passeggeri”.

“Anche se questi incidenti sono rari, li prendiamo molto sul serio, a bordo non si possono tollerare comportamenti offensivi o minacciosi. Il comportamento di questi passeggeri era inaccettabile e intendiamo cooperare pienamente con la polizia al fine di insistere per il procedimento penale”.

“Il personale di bordo EasyJet è addestrato per verificare e valutare tutte le situazioni e agire in modo rapido e adeguato così da garantire che la sicurezza del volo e degli altri passeggeri non venga compromessa”.

“I clienti sono stati sbarcati dal velivolo, mentre il loro bagaglio veniva rimosso e l’aereo sottoposto a un controllo di sicurezza. Una volta terminate le operazioni, i passeggeri sono stati nuovamente imbarcati e il volo ha continuato verso Tenerife. Durante il volo ai passeggeri è stato offerto un servizio di ristoro omaggio”.

“La sicurezza e il benessere dei passeggeri e dell’equipaggio è sempre la priorità di easyJet”.

Una portavoce della polizia del Sussex ha detto al MailOnline Travel:

“La polizia ha arrestato due passeggeri di un volo easyJet all’aeroporto di Gatwick, martedì mattina”.

“Il volo è decollato da Gatwick alle 7,25, ma è tornato all’aeroporto alle 8,51″.

“I due uomini sono stati arrestati perché violenti e ubriachi sull’aereo diretto a Tenerife”.

“Un 26enne di Portsmouth è stato arrestato con l’accusa di essere ubriaco su un aereo, aver aggredito un ufficiale nell’esercizio del suo dovere, con parole minacciose o comportamenti violenti e mettendo in pericolo un aereo e un 27enne di Portsmouth è stato arrestato con due accuse: usare parole offensive o comportamento minaccioso e mettere in pericolo un aeromobile”.

“Entrambi gli uomini sono fuori su cauzione fino al 2 giugno mentre le indagini vanno avanti”.