Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Festeggia nuovo lavoro, beve e si ritrova sul tetto di un centro commerciale

CAMBRIDGE – Per festeggiare un nuovo lavoro beve sei pinte di birra e si arrampica sul tetto di vetro di un centro commerciale: trovato il giorno dopo dai vigili del fuoco.

E’ accaduto a Cambridge, nel Regno Unito. Come racconta il sito Cambridge News, Isaac Moore, di 27 anni, era uscito insieme ad alcuni amici per festeggiare il nuovo contratto di assunzione. Ma ha bevuto più del dovuto e si è arrampicato sul tetto di vetro del centro commerciale Grand Arcade, ritrovandosi a 23 metri di altezza.

Per causa sua sei negozi del centro sono stati evacuati, nel timore che potesse succedere qualcosa di grave (come la rottura del tetto di vetro, per esempio).

Quando si è risvegliato Moore aveva al suo fianco un vigile del fuoco e non ricordava nulla di quel che era accaduto.

Inizialmente Moore ha negato di aver commesso un reato, ma quando la polizia gli ha domandato se avesse dato fastidio alla gente, in particolare ai clienti del centro commerciale, lui ha ammesso candidamente: “Sono stato ritrovato sul tetto dell’edificio, quindi suppongo di aver dato fastidio a qualcuno”.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'