Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Macedonia, tempesta su Skopje: venti morti, decine di feriti

SKOPJE – Una violenta tempesta si è abbattuta domenica 7 agosto su Skopje, capitale della Macedonia: nella notte tra sabato e domenica sono caduti 93 litri d’acqua per metro quadrato e nelle prime due ore di tempesta sono stati registrati più di 800 fulmini. Inondazioni, frane e smottamenti hanno provocato vittime e danni. Venti persone sono morte, ma il bilancio potrebbe aumentare, ha fatto sapere il ministero degli Interni macedone, precisando che ci sono diversi dispersi. Ventidue persone sono state ricoverate in ospedale a causa di infortuni riportati durante le inondazioni. Quanto alle vittime sono state tutte segnalate nella periferia della capitale macedone.

Per far fronte ai danni causati dal maltempo e fornire assistenza ai cittadini sono impegnati tutti servizi della città, la polizia e l’esercito. Nella zona di Skopje durante la notte scorsa sono caduti 93 litri d’acqua per metro quadrato e nelle prime due ore di tempesta sono stati registrati più di 800 fulmini. Le previsioni non promettono miglioramenti: per il resto della giornata a Skopje è previsto ancora tempo instabile, con pioggia, vento e tuoni.

 

Initialize ads


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'