Blitz quotidiano
powered by aruba

Cane abbandonato lasciato morire di fame e di sete

REGGIO EMILIA – E’ rimasto legato con una corda alla rete metallica di un piccolo pollaio – dietro un casolare abbandonato su via Benedetto Croce, alle porte di Reggio Emilia – lasciato senza acqua né cibo. E’ morto così un esemplare di pastore tedesco fulvo a pelo lungo, il cui corpo è stato trovato dagli agenti della Polizia Municipale della città emiliana la mattina di Ferragosto.

Lo scrive la ‘Gazzetta di Reggio’. A far intervenire i vigili, una segnalazione anonima. Gli uomini della Municipale hanno rinvenuto la carcassa del cane, legato con una corda di poco più di un metro e, probabilmente, deceduto da alcuni giorni.

Secondo il quotidiano non è stato possibile rilevare il microchip: il proprietario del cane, quindi, risulta sconosciuto. La Polizia Municipale reggiana sta svolgendo le indagini del caso in relazione ai reati di abbandono e maltrattamento che hanno determinato la morte dell’animale.