Cronaca Italia

Internet. Corruttore adesca almeno 13 adolescenti, arrestato da Cc

Internet

Internet

BOLOGNA – Fingendo un disagio sociale e dicendo di essere minorenne, un 26enne è riuscito a conquistare la fiducia di almeno 13 ragazze adolescenti, tra i 12 e i 17 anni, contattate sul web, inducendole a filmarsi mentre compivano atti di autoerotismo e ad inviargli i video, anche con ricatti.

Lo hanno scoperto i Carabinieri della Compagnia di San Lazzaro di Savena, nel Bolognese, che hanno eseguito nei confronti di un 26enne italiano residente a Bologna un’ordinanza di custodia cautelare in carcere chiesta dalla Procura con il Pm Roberto Ceroni ed emessa dal Gip Letizio Magliaro, per pornografia minorile.

2x1000 PD

L’indagato risponde anche di molestia o disturbo alle persone, ingiuria, adescamento di minorenni e detenzione di materiale pornografico. Sequestrati una ventina di video e centinaia di foto. L’indagine è stata avviata due anni fa, dopo la denuncia dei genitori di una ragazza contattata online dal 26enne che, cercando di ottenere un appuntamento per un incontro sessuale, aveva iniziato ad insultarla.

To Top