Blitz quotidiano
powered by aruba

Trump. Ambasciatrice Gb a Roma, ”Rapporto speciale con Usa non cambierà”

ROMA – “Noi abbiamo un rapporto storico e speciale con gli Stati Uniti e questo naturalmente non cambierà. Come ha detto la premier Theresa May, continueremo a lavorare in modo stretto con questo nostro importante partner”.

L’ambasciatrice britannica a Roma Jill Morris commenta così l’elezione alla guida degli Stati Uniti di Donald Trump, in un’intervista a Radio Radicale che sarà trasmessa venerdi sera nel corso della trasmissione Spazio transnazionale.

Rispondendo poi ad una domanda sulla Brexit, spiega: “Il popolo britannico da alcuni anni considera inadeguate le risposte dell’Unione Europea alle diverse problematicità contemporanee. L’impressione prevalente è che la burocrazia a Bruxelles sia inadeguata e che i Paesi membri abbiano perso la capacità di controllo sulla macchina”. Insomma, ”Bruxelles’ è ritenuta incapace di affrontare i problemi concreti e reali legati alla vita quotidiana dell’individuo”.