Cronaca Italia

Gela, il nuovo tribunale è abusivo, rischia l’abbattimento

Gela, il nuovo tribunale è abusivo, rischia l'abbattimento

Gela, il nuovo tribunale è abusivo, rischia l’abbattimento

ROMA – Gela, il nuovo tribunale è abusivo, rischia l’abbattimento. Il nuovo tribunale di Gela, inaugurato appena cinque anni fa, rischia di dover essere abbattuto. E’ una delle eventualità sul tavolo della giustizia amministrativa: intanto, paradossalmente in una città segnata dall’abusivismo edilizio dilagante, anche questo edificio pubblico è stato costruito illegalmente. Abusivo. Una sentenza del Tar aveva dato ragione alle famiglie Calafiore e Sciascia: i terreni che ospitano il tribunale furono espropriati nel 2007 (sindaco era Rosario Crocetta, l’attuale presidente della Sicilia) illecitamente.

Una ordinanza del Consiglio di giustizia amministrativa prospetta invece tre scenari, in ordine ai risarcimenti relativi, che contempla anche l’abbattimento del tribunale. Una vicenda assurda quella descritta da Antonio Fraschilla su Repubblica.

San raffaele

Ed ecco che lunedì scorso i giudici amministrativi se da un lato invitano a ridurre la quantificazione del risarcimento, dall’altro indicano tre strade: quella di un accordo, che appare impossibile, quella di un nuovo esproprio che avrebbe comunque dei costi, almeno 3 milioni, soldi che il Comune non ha. Oppure, scrivono i giudici, «il commissario ad acta dovrebbe porre in essere l’attività esecutiva materiale, ossia la demolizione del palazzo di giustizia, in danno delle amministrazioni intimate ma con onore di anticipazione delle spese a carico dei ricorrenti». (Antonio Fraschilla, La Repubblica)

 

To Top