Cronaca Italia

Autostrada A2, due incidenti a breve distanza: Raffaele Bressi e Rita Ramondino morti

incidente-a2-bressi

Autostrada A2, due incidenti: il bus su cui è morto Raffaele Bressi

COSENZA – Incidenti mortali sulla autostrada A2 Salerno – Reggio Calabria tra San Mango d’Aquino e Altilia. Due persone sono morte in due distinti incidenti verificatisi sulla carreggiata sud dell’autostrada A2 a distanza di un paio di chilometri l’uno dall’altro nella zona di San Mango D’Aquino, in provincia di Cosenza. Le vittime sono Raffaele Bressi e Rita Ramondino.

Nel primo incidente, un pullman con a bordo solo l’autista (Bressi appunto) è sbandato finendo sul guardrail di destra. Nell’urto l’autista è morto. Bressi era alla guida di un bus delle autolinee Federico di Catanzaro.

La seconda vittima si è verificata in un tamponamento a catena che ha coinvolto quattro autovetture. I due incidenti hanno provocato disagi alla circolazione che adesso sta riprendendo.

Cn24tv aggiunge:

L’uomo era alla guida del mezzo e stava rientrando in sede quando – per cause in corso d’accertamento – è andato a schiantarsi contro un guardrail.

Rimasto incastrato tra le lamiere è stato estratto dai vigili del fuoco di Cosenza e affidato ai sanitari del 118 è poi morto. Sul posto anche la Polstrada e l’Anas.

A causa dell’incidente si sono poi create delle lunghe code e proprio a causa di ciò e poco dopo, nei pressi dello svincolo di Altilia, una Opel Corsa con a bordo la seconda vittima, la donna di 67 anni, che viaggiava insieme ai familiari, è stata coinvolta in un tamponamento violento con un altro veicolo, alla cui guida vi era un extracomunitario: questi sarebbe piombato sulle altre auto in coda colpendo quella della Ramondino che è morta nell’impatto.

To Top