Cronaca Italia

Abbiategrasso, sfilano la sedia al nonno: spari e coltellate al battesimo

Abbiategrasso, sfilano la sedia al nonno: spari e coltellate al battesimo

Abbiategrasso, sfilano la sedia al nonno: spari e coltellate al battesimo

MILANO – Qualcuno ha sfilato la sedia al nonno ed è scattata la rissa. E’ cominciata così, con uno scherzo, l’incredibile faida familiare avvenuta ad Abbiategrasso (Milano) durante un battesimo e poi sfociata in spari e coltellate.

Come riporta MilanoToday, il casus belli è stato uno scherzo che qualche invitato un po’ alticcio ha tirato al nonno materno del bimbo. Durante il ricevimento, che si è tenuto in un agriturismo di Vigevano, gli hanno sfilato la sedia da sotto al tavolo e subito è scoppiato un acceso diverbio tra le due famiglie.

Sembrava finita lì, ma intorno alle 21 quando la festa era ormai terminata, uno zio materno si è presentato sotto casa dei rivali, di parte paterna, in via Fratelli Cervi, ad Abbiategrasso. L’uomo, armato di fucile, ha esploso due colpi in aria, causando l’immediato intervento dei carabinieri.

 

Ma non è finita neanche lì. Intorno alle 23, dopo che i carabinieri erano andati via, è entrato in azione Francesco S, il marito di una zia materna che non era stata invitata al battesimo per vecchi dissidi familiari. Anche lui è arrivato in via Fratelli Cervi e si è scagliato contro un parente della parte avversa, Giuseppe B, anni 31. “Questi sono sangue mio, devi lasciarli stare”, ha detto impugnando un coltello che poi ha pensato bene di affondare nell’inguine del giovane.

Il 31enne è stato poi trasportato d’urgenza all’ospedale Magenta: il fendente è arrivato all’arteria femorale e ha perso molto sangue. Il 40enne è stato invece arrestato e dovrà rispondere di tentato omicidio.

 

To Top