Cronaca Italia

Adamello, cordata precipitata: morto anche il piccolo Cesare Ziboni di 13 anni

Adamello, cordata precipitata: morto anche il piccolo Cesare Ziboni di 13 anni

Adamello, cordata precipitata: morto anche il piccolo Cesare Ziboni di 13 anni

TRENTO – Cesare Ziboni, il ragazzino di 13 anni della cordata caduta sull’Adamello in Trentino, non ce l’ha fatta. Il ragazzino è morto il 28 agosto per le ferite riportate nell’incidente, avvenuto durante la scalata sul ghiacciaio della Presanella che era già costata la vita alla madre e ad un altro uomo che era con loro. Le sue condizioni era parse disperate fin dal trasporto all’ospedale di Trento nella mattina di lunedì.

Cesare è deceduto intorno all’ora di pranzo, poi sono stati eseguiti gli accertamenti del caso. La notizia del decesso è stata diffusa poi solo in serata. È stato dimesso intanto il fratello, 21 anni, anche lui ricoverato in Trentino da ieri e parte del gruppo di nove persone precipitate durante la salita sul ghiacciaio, di cui due morte. È partito quindi per Brescia, dove agli Spedali civili è ricoverato in rianimazione il padre.

La loro mamma, Raffaella Zanotti, 41 anni, è invece una delle due vittime di ieri, insieme a Luciano Bertagna, 45 anni, un amico del gruppo. Restano al Santa Chiara di Trento, ma non risultano in pericolo di vita un uomo di 47 anni, altro amico del gruppo, una donna di 37 anni e il figlio, non ancora 14 anni, mentre il marito, 45 anni, si trova ricoverato a Bolzano.

To Top