Blitz quotidiano
powered by aruba

Adria, scontro frontale fra auto. Gino Fiorenzuola muore. Grave la nipotina

ADRIA – Tragico incidente fra Adria e Corbola, in provincia di Rovigo. Intorno alle 10:30 di mercoledì mattina c’è stato uno scontro frontale fra una Fiat Punto e una Ford Fiesta all’altezza di Bottrighe, lungo lo svincolo che dalla regionale 495 si dirama proprio in direzione Corbola e che lì prende il nome di viale Polesani nel Mondo, spiega il Gazzettino. L’uomo che guidava la Punto, Gino Fiorenzuola, di 72 anni, è morto sul colpo, gravi i nipotini che erano con lui. La bimba è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale di Padova, dove si trova ricoverata in coma. Grave anche la nonna e la donna che guidava la Fiesta: è ferita alle gambe ma non è in pericolo di vita.

Racconta il Gazzettino:

Il tragico impatto è avvenuto questa mattina verso le 10.30 fra Adria e Corbola, all’altezza di Bottrighe, lungo lo svincolo che dalla regionale 495 si dirama proprio in direzione Corbola e che lì prende il nome di viale Polesani nel Mondo. Sul posto subito si sono precipitate più ambulanze, nonché la polizia locale di Adria che ha avviato i delicatissimi rilievi per appurare l’esatta dinamica dell’incidente.

La vittima è Gino Firenzuola, 72 anni, originario di Chioggia, ma residente a Berra nel Ferrarese. La nipotina più grave è stata trasportata con l’elisoccorso al Centro chirurgico pediatrico dell’ospedale di Padova, dopo essere stata intubata sul posto dal Suem. Gli altri due nipotini sono attualmente ricoverati in osservazione in pediatria ad Adria.


PER SAPERNE DI PIU'