Blitz quotidiano
powered by aruba

Afragola (Napoli), Fabio Coppola ucciso in un agguato

NAPOLI – E’ stato ucciso con diversi colpi d’arma da fuoco mentre saliva sulla sua auto. Fabio Coppola, 40 anni, già noto alle forze dell’ordine, è la vittima dell’agguato scattato mercoledì sera ad Afragola (Napoli) in via Don Bosco, nei pressi di un teatro cittadino. Sul posto sono giunti gli uomini del locale commissariato di polizia per ricostruire in primo luogo la dinamica dell’omicidio.

Come riporta Il Mattino, lo hanno prima colpito alle spalle, al collo e ad un fianco. Coppola è stramazzato di lato, verso il sedile passeggero, già privo di vita. Poi quella che è sembrata una vera esecuzione. Uno dei killer, infatti, ha aperto lo sportello della vettura si è piegato verso la vittima, ha poggiato la canna della sua pistola alla testa e ha esploso il colpo di grazia.

Probabilmente ad entrare in azione sono stati più killer: l’obiettivo era quello di non dare scampo a Coppola. E infatti è stato raggiunto in più parti del corpo dai numerosi proiettili che sono stati esplosi. Le indagini avviate puntano anche ad accertare se il fatto di sangue sia da inquadrare in una lotta tra i clan della zona per il controllo degli affari illeciti nella cittadina a nord di Napoli.

Coppola è stato raggiunto dai sicari proprio mentre si apprestava a entrare nella sua Citroen che si trovava parcheggiata sotto la sua casa. Posti di blocco e perquisizioni saranno effettuati nelle prossime ore per cercare di individuare mandanti ed esecutori dell’agguato.


TAG: