Cronaca Italia

Agropoli, Marco Borrelli trovato morto. L’ultimo sms: “Vogliono uccidermi”

Agropoli, Marco Borrelli trovato morto. L'ultimo sms: "Vogliono uccidermi"

Agropoli, Marco Borrelli trovato morto. L’ultimo sms: “Vogliono uccidermi”

AGROPOLI – Lo hanno trovato a poche decine di metri dal lungomare di Agropoli, nei pressi del Parco delle Ginestre. Marco Borrelli, 20 anni, era scomparso da giovedì 6 aprile. Qualcuno lo ha accoltellato alla gola, il giovane è morto dissanguato.

Prima si sparire, giovedì sera, Marco aveva inviato un sms al padre: “Mi vogliono uccidere“, aveva scritto. Allarmato l’uomo aveva più volte tentato di richiamarlo, ma il telefono del giovane continuava a squillare a vuoto. E’ così che è partita la segnalazione ai carabinieri. Poi ha allertato anche il fratello maggiore di Marco ma, tragedia nella tragedia, quest’ultimo alla notizia della scomparsa del fratello è stato colpito da un’ischemia. Portato d’urgenza all’ospedale di Vallo della Lucania è ora sotto osservazione

2x1000 PD

Nel frattempo le ricerche sono proseguite, fino a venerdì pomeriggio. Il corpo senza vita di Marco Borrelli è stato trovato in località Licinella di Capaccio. I carabinieri hanno fermato un sospettato: si tratta di un uomo di 25 anni di origini magrebine che avrebbe già confessato, secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno.

Secondo l’accusa si tratterebbe di un delitto passionale: Marco stava infatti frequentando la ex dell’extracomunitario.

To Top