Blitz quotidiano
powered by aruba

Taranto, Alessio Marinelli: arrestato il presunto assassino del giovane pugile

GROTTAGLIE (TARANTO) - E’ stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Taranto il presunto killer di Alessio Marinelli, di 19 anni, il pugile morto domenica mattina, poche ore dopo essere stato gravemente ferito con sette colpi di pistola in un agguato avvenuto in piazza Principe di Piemonte, a Grottaglie. Gli inquirenti non hanno ancora reso noto il nome dell’arrestato né il movente dell’omicidio.

Marinelli aveva piccoli precedenti per rapina e spaccio di droga. Nel novembre dello scorso anno il 19enne aveva vinto il titolo nella categoria dei massimi leggeri (81 kg) alle finali dei campionati italiani Youth (under 18) di pugilato svoltisi a Grosseto. L’agguato era stato compiuto alle 21.30, in una piazza gremita di gente. Marinelli era stato ferito con quattro proiettili alla testa, ad un braccio, all’addome e alla gamba sinistra, ed è morto poco dopo.


*campi obbligatori