Cronaca Italia

Allarme aeroporto Fiumicino: documento falso ai controlli

Allarme aeroporto Fiumicino: documento falso ai controlli

Allarme aeroporto Fiumicino: documento falso ai controlli

ROMA – Ha tentato di imbarcarsi su un volo all’aeroporto di Fiumicino esibendo un documento falso ai controlli. Un uomo di 32 anni, pregiudicato e residente ad Ostia, ha fatto scattare l’allarme all’aeroporto di Fiumicino la sera del 24 marzo. L’uomo ha esibito un documento falso valido per l’espatrio e voleva volare a Barcellona, ma è stato arrestato. Ancora allarme e paura dopo i falsi allarmi bomba registrati in questi giorni di tensione dettata dagli attentati terroristici all’aeroporto Zaventem e alla metro di Bruxelles.

Il Messaggero spiega che i carabinieri hanno fermato l’uomo che si stava dirigendo al molo D dello scalo romano dopo aver superato i controlli di sicurezza a Fiumicino:

“I militari, che stavano effettuando un servizio finalizzato al controllo di persone e bagagli presso la biglietteria del Terminal 3, nell’area a ridosso della linea dei controlli di sicurezza Shengen, hanno notato il giovane che, dopo aver esibito il documento di riconoscimento e la carta d’imbarco all’operatrice dell’Adr, si era affrettato a recuperare bagaglio e gli effetti personali passati sotto lo scanner, incamminandosi con passo svelto verso i gates d’imbarco.

Insospettiti dal suo atteggiamento, i carabinieri lo hanno raggiunto procedendo, nei suoi confronti, a controllo documentale nel corso del quale, dall’esame della carta di identità, è emerso che la stessa era contraffatta. L’uomo è stato accompagnato in caserma dove è stato identificato e arrestato”.

To Top