Cronaca Italia

Si sbarazza del ladro con un cartello: “So chi sei, smettila o ti denuncio”

Si sbarazza del ladro con un cartello: "So chi sei, smettila o ti denuncio"

Si sbarazza del ladro con un cartello: “So chi sei, smettila o ti denuncio”

UDINE – “Ladro, so chi sei. Smettila o ti denunzio“. Con questo cartello Guido Biasizzo, pensionato di Tarcento (Udine) è riuscito ad allontanare i furfanti che da settimane saccheggiavano il suo orto: legna e ortaggi sparivano sistematicamente, ma è bastato avvisare i ladri per tenerli per sempre alla larga.

La notizia è riportata dal Messaggero Veneto che pubblica anche una foto del curioso cartello, appoggiato proprio sulla catasta di legna.

“Andavo giù a occuparmi del mio orto – racconta il pensionato al giornale – e osservavo che mancavano melanzane, peperoni, a volte quantità di legna. Informandomi qua e là, ho capito che si trattava sempre della stessa persona. Per questo motivo ho deciso di mettere quella scritta: comunque devo dire che da allora i furti non si sono più ripetuti”.

Spiega ancora il Messaggero Veneto:

Guido Biasizzo abita in via Bernadia, nella zona di Oltretorre, ma il suo campo e le sue verdure sono nella vicina via Pascutti, all’interno di una piccola insenatura pedemontana in cui sono ubicate altre abitazioni. Per questo motivo il proprietario non ha il campo sotto casa e non può controllarlo tutto il giorno, ma in quel posto che raggiunge in pochi minuti, Biasizzo ci trascorre molte ore.

[…] “Se mi avessero chiesto due verdure non le avrei certo negate, a nessuno. Poi, insomma, non mi sembrava il caso di muovermi per vie legali per cose di questo tipo e neppure trascorrere la notte sul posto sperando di sorprendere il ladro in flagrante, come mi ha consigliato qualcuno. L’importante è che quel cartello abbia funzionato”.

 

 

To Top