Cronaca Italia

Ameglia, due corpi carbonizzati trovati in un’auto

auto-carbonizzati

Ameglia, due corpi carbonizzati trovati in un’auto

LA SPEZIA – Ameglia, due corpi carbonizzati trovati in un’auto. I due corpi sono stati trovati i una Fiat 500 sulla strada tra Lerici e Ameglia, in provincia di La Spezia, il 12 ottobre. Ancora ignota la dinamica dell’episodio così come l’identità delle due persone.

L’auto, una vecchia Fiat 500, si trovava in un canneto poco distante da una strada sterrata che dalla provinciale per Ameglia porta a una darsena. Nel rogo è bruciata in parte anche l’auto. Sul posto, per i rilievi sui corpi carbonizzati, è arrivata anche la Scientifica dei carabinieri, insieme al sostituto procuratore della Spezia Luca Monteverde, scrive Il Secolo XIX.

A dare l’allarme era stato un residente della zona che passeggiando aveva visto l’auto bruciata. I corpi delle due persone trovate carbonizzate all’interno dell’auto sono state ritrovati al posto di guida e in quello a fianco, riservato al passeggero. Ancora ignote le identità e il sesso, con i corpi resi irriconoscibili dalle fiamme. Sul posto è giunto anche il medico legale. Gli investigatori dei Carabinieri stanno risalendo all’ultimo proprietario del veicolo attraverso il numero di telaio dell’autovettura, andata completamente distrutta nel rogo, nel tentativo di risalire alle due persone. Gli uomini dell’Arma non escludono per ora nessuna ipotesi.

To Top