Blitz quotidiano
powered by aruba

Andrea Stival: Non uccisi Loris. E con Veronica Panarello…

Andrea Stival dice a Porta a Porta di non aver ucciso il nipote Loris. Ed è pronto a vedere in carcere Veronica Panarello che invece lo accusa.

RAGUSA –  Andrea Stival risponde alle accuse della nuora Veronica Panarello: “Non ho ucciso Loris, lui era una parte di me. Sono pronto a confrontarmi con Veronica in carcere”. Lo dice il nonno di Andrea Loris Stival, in un’intervista trasmessa stasera a Porta a Porta.

Inoltre Andrea Stival presenterà una denuncia per calunnia nei confronti della nuora, Veronica Panarello, che lo accusa di essere stato il suo amante e di avere ucciso il figlio della donna, Loris, che avrebbe minacciato di svelare la loro relazione a suo padre. Lo precisa il legale del nonno del bambino assassinato il 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina, l’avvocato Francesco Biazzo. “Per presentare la querela – precisa il penalista – occorre che prima siano depositati gli atti nel procedimento in corso davanti al Gup, in cui siamo presenti come parte civile e come tale siamo tenuti ad essere informati su eventuali sviluppi. Che al momento non ci sono”.

La notizia del giorno è che Andrea Stival potrebbe essere indagato sulla vicenda della morte del nipote. Dopo le dichiarazione di Veronica Panarello gli agenti hanno aperto un nuovo filone di inchiesta. La Panarello ha puntato il dito proprio contro il suocero, accusandolo di aver ucciso il figlio con un cavo elettrico. Accuse che la compagna del nonno di Loris ha fortemente respinto, dichiarando che la donna mente e che “siamo sereni”. Nonostante le accuse della Panarello non siano facili da dimostrare, il suocero potrebbe ritrovarsi indagato.

Lucio Di Marzo su Il Giornale scrive che già nei prossimi giorni la Procura di Ragusa potrebbe decidere di sentire ancora Veronica Panarello sulla questione del suocero Andrea Stival:

La donna, accusata per l’uccisione del figlio Loris Stival e dell’occultamento del suo cadavere, ha chiamato infatti in causa anche il suocero Andrea Stival. Nella perizia registrata tra l’8 e il 9 la Panarello sostiene che sia stato lui a soffocare il piccolo Loris con un cavo elettrico. Dichiarazioni che ora la donna potrebbe confermare di fronte al pm e che potrebbe portare a un’indagine formale nei confronti del nonno del bambino, per corresponsabilità nell’omicidio.

Immagine 1 di 40
  • Veronica Panarello "uccise Andrea Loris Stival?" Perché?Il piccolo Loris
  • Andrea Loris Stival, Antonella Panarello contro Veronica: "Credo l'abbia ucciso"
  • Un articolo di Giallo
  • Un articolo di Giallo
  • Andrea Loris Stival, l'articolo del Messaggero
  • Lo zainetto di Andrea Loris Stival
  • Andrea Loris Stival, Antonella Panarello a Barbara D'Urso: "Veronica copre un uomo"
  • Andrea Loris Stival e fuorionda Pomeriggio 5, Barbara D'Urso si difende su Fb
  • Loris Stival con la madre Veronica Panarello e la nonna, Pina Stival, posano in un presepe vivente, Santa Croce di Camerina (Ragusa)
  • In un fermo immagine, gentilmente concesso dal quotidiano 'La Sicilia', si vede la polo nera di Veronica Panarello che si allontana dalla sua abitazione alle 08.42 del 29 novembre 2014
  • La sequenza di cinque immagini contenute nell' ordinanza di convalida del fermo emessa dal Tribunale di Ragusa nei confronti di Veronica Panarello, madre del piccolo Andrea Loris Stival. Le immagini si riferiscono al sopralluogo del posto dove è stato ritrovato il cadavere di Loris.
  • Nell'immagine fornita dalla Squadra Mobile di Ragusa i rilievi della polizia scientifica il giorno del ritrovamento del cadavere del piccolo Loris Stival a Santa Croce Camerina (Ragusa).
Immagine 1 di 40