Blitz quotidiano
powered by aruba

Angela Celentano, Celeste Ruiz e il dna in Messico…

NAPOLI – Svolta nel caso di Angela Celentano. La bambina, ormai cresciuta, scomparsa il 10 agosto 1996 sul monte Faito è ricercata da anni in tutto il mondo. Secondo quanto riporta Napoli Today nelle prossime ore la polizia scientifica preleverà campioni di sangue ai genitori Catello e Maria e alle sorelle Rosa e Naomi.

Da tempo gli inquirenti che indagano in Messico sarebbero sulle tracce di Celeste Ruiz, la giovane che affermò di essere Angela Celentano e di non voler essere cercata. La richiesta è stata inviata alcune settimane fa dalla Procura generale messicana e, nei giorni scorsi, è arrivata sulla scrivania del gip del Tribunale di Torre Annunziata Giovanni De Angelis.

Non è chiaro se il prelievo possa servire ad aggiornare i dati in pos degli investigatori italiani, oppure se serva, come appare probabile, per un test con il codice genetico della ragazza che vive in Messico.