Cronaca Italia

Angela Celentano, ministro Orlando a Chi l’ha visto: “Riaperte le indagini”

Angela Celentano, ministro Orlando a Chi l'ha visto: "Riaperte le indagini"

Angela Celentano, ministro Orlando a Chi l’ha visto: “Riaperte le indagini”

ROMA – Sono state riaperte le indagini sulla scomparsa di Angela Celentano, la bimba di tre anni sparita il 10 agosto del 1996 durante una gita sul Monte Faito, in provincia di Napoli. Ad annunciarlo è stato il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. 

In un intervento negli studi di Chi l’ha visto?, il programma di RaiTre condotto da Federica Sciarelli, Orlando ha spiegato che “le autorità italiane si stanno adoperando e si è anche aperto il rapporto con le autorità messicane”.

Dal Messico, infatti, era arrivata un anno fa la telefonata di una ragazza, Celeste Ruiz, che aveva contattato la famiglia Celentano sostenendo di essere lei Angela, e mandando una foto. Adesso il governo messicano ha riaperto le ricerche di quella ragazza, che nel frattempo è scomparsa.

San raffaele

All’indomani della telefonata di Celeste Ruiz i genitori di Angela Celentano avevano spiegato alla stampa: 

“Gli esami effettuati dal Ris e da esperti israeliani di nostra fiducia hanno chiarito che la foto inviataci via mail da Celeste non è ritoccata né contraffatta, anzi presenta evidenti punti di contatto con il probabile volto di Angela. Ecco perché quella messicana resta la pista più credibile”.

 

To Top