Blitz quotidiano
powered by aruba

Angelo Malerba, consigliere M5S arrestato: ruba in palestra

ALESSANDRIA – Ha forzato un armadietto in palestra e rubato i soldi dal portafogli custodito al suo interno. Per questo Angelo Malerba, capogruppo M5s nel consiglio comunale di Alessandria, è stato arrestato. I carabinieri lo hanno colto sul fatto. Nel 2012 è stato pure candidato sindaco dei Cinque Stelle.

Malerba, che ha 42 anni e di professione fa il consulente assicurativo, si trova ora ai domiciliari e sarà processato per direttissima.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, il consigliere sarebbe stato arrestato in flagranza, mentre sottraeva 100 euro dal portafogli custodito in un armadietto della palestra da lui frequentata. La convalida dell’arresto, e il processo per direttissima, sono previsti per domani 11 marzo. I militari dell’Arma mantengono il massimo riserbo sull’inchiesta, che sarebbe partita alcuni mesi fa.

“Siamo allibiti” ha commentato il collega pentastellato Domenico Di Filippo, saputa la notizia dell’arresto. “Se confermato non capiamo davvero le ragioni di un simile comportamento. Malerba è sempre stato un ottimo capogruppo – prosegue – ancora ieri quando siamo stati insieme in Commissione. Al di là del lato umano, che ci addolora profondamente, questa vicenda è del tutto personale – sottolinea – e non è legata alla sua attività politica”. Il Movimento 5 Stelle, ha aggiunto Di Filippo, diramerà domani un comunicato con la posizione ufficiale sulla vicenda: potrebbe costargli l’espulsione.