Cronaca Italia

Anonymous, individuato “X”. Annunciò attacco Isis Firenze

AOSTA – E’ stato individuato e denunciato “Mister X”, il giovane italiano attivista di Anonymous che lo scorso 28 dicembre annunciò di aver sventato un attentato dell’Isis a Firenze. 

Si tratta di un esperto informatico di 29 anni di Aosta conosciuto all’interno del movimento di hacker-attivisti di Anonymous con il nome di “X”, alisa “Warning”.

In un video diffuso sul web l’attivista di Anonymous diceva, parlando a nome di Anonymous con indosso la tipica maschera di questi hacker:

“Il giorno 25 dicembre 2015 abbiamo ricevuto una segnalazione relativa un profilo Twitter collegato ai vertici dell’Is, dove era in corso una prima comunicazione su un possibile obiettivo italiano già stabilito e apparentemente pronto per essere colpito. Questo breve messaggio privato in quel momento indicava che Firenze sarebbe stato un obbiettivo entro capodanno, dunque Anonymous si è subito attivato per tentare di sventare questo attacco, che comunque risultato reale o falso non può essere sottovalutato tenendo conto dei soggetti che ne stavano parlando. Per questo motivo abbiamo inscenato una talpa all’interno dello Stato Islamico sfruttando lo stesso account accreditato e facendo credere che qualche fratello infedele ad Allah avrebbe comunicato agli italiani il giorno del giudizio di dio, così impedendo che questo attacco venisse attuato”.

Poi, quasi a voler spiegare il modus operandi degli hacker, aveva aggiunto:

San raffaele

“Anonymous agisce dietro un computer, non imbraccia armi e non tollera la violenza, non cerca fama e potere, non dobbiamo dare conto a forze di polizia e governi. Il nostro compito è quello di impedire le comunicazioni tra i terroristi e disturbare i loro piani, anche se questo può comportare rischiare la propria vita”.

To Top