Blitz quotidiano
powered by aruba

Antonello Venditti maxi rissa al concerto: botte ai carabinieri

UDINE – E’ iniziato come un normale concerto. E’ finito malissimo: a calci e pugni rivolti da uno spettatore uscito di senno soprattutto contro le forze dell’ordine. Tutto accaduto a Udine, come racconta Il Messaggero, durante il concerto del cantautore romano Antonello Venditti. Scrive per Il Messaggero Paola Treppo:

Era cominciato nel migliore dei modi il concerto di Antonello Venditti, di venerdì 2 settembre, poco dopo le 23.30. Poi, tra la folla, un giovane di 27 anni di Udine ha dato in escandescenze, in preda ai fumi dell’alcol.

I carabinieri hanno cercato di bloccarlo ma non è stato facile; tre dei militari dell’Arma presenti sono stati aggrediti; uno colpito con una testata; ad altri due sono stati strappati camicia e una parte della divisa; ferito un operatore del 118 della Croce Verde. Tutti in modo lieve, per fortuna.
Tutto pare sia nato poco dopo il termine dello spettacolo cui hanno preso parte, a Cervignano del Friuli, circa 2000 fan.