Cronaca Italia

Antonio Di Donna, vescovo di Acerra: “Incendiari peggio dell’Isis”

Antonio Di Donna, vescovo di Acerra: "Incendiari peggio dell'Isis"

Il vescovo di Acerra, Antonio Di Donna

ERCOLANO (NAPOLI) – Gli incendi che hanno devastato ettari ed ettari di verde al Vesuvio sono frutto di un ”disegno preciso, una regia, una strategia criminale che ha provocato un dramma dalle conseguenze incalcolabili”.

A parlare così è il vescovo di Acerra in provincia di Napoli, Antonio Di Donna. Il vescovo è durissimo. Chi commette questi incendi è peggio dell’Isis: “Ci sono tanti modi per uccidere ma così si uccide il futuro di intere generazioni. Vigliacchi e codardi. Almeno i terroristi dell’Isis hanno il coraggio di rivendicare le loro azioni criminali, questi no”.

To Top