Blitz quotidiano
powered by aruba

Anziano fa finta di cadere in truffa e poi…sguinzaglia il suo cane

SALERNO – Hanno tentato di truffare un anziano e lui ha finto di cascarci, arrivando quasi a consegnargli i soldi, salvo poi liberare il suo cane e aizzarlo contro di due truffatori. L’episodio arriva da Sarno, in provincia di Salerno, dove due uomini hanno tentato di truffare un anziano di 77 anni, facendogli chiedere di essere il destinatario di una eredità e di dover pagare 2mila euro per ottenerla. L’uomo ha finto di credere ai due truffatori, ma invece di tornare da loro con i soldi è tornato con il suo pastore maremmano.

Rossella Liguori sul Messaggero scrive che i due truffatori hanno scelto come vittima un uomo che viveva da solo e hanno cercato di farsi consegnare con l’inganno 2mila euro, ma l’anziano ha capito l’intento e li ha messi in fuga aizzandogli contro il suo cane:

“I due hanno convinto il 77enne a farli entrare ed una volta in casa hanno cercato di far credere all’uomo di essere destinatario di una eredità, ma che per poterla svincolare avrebbe dovuto firmare dei documenti e sborsare subito 2mila euro. Facendo più di una domanda l’anziano ha scoperto l’inganno. A quel punto ha fatto credere ai due di andare a prendere i soldi in camera da letto, ma in realtà è tornato con al guinzaglio il suo grosso amico a quattro zampe. Un pastore maremmano ed alla sola vista i due truffatori si sono dati alla fuga”.


PER SAPERNE DI PIU'