Blitz quotidiano
powered by aruba

Arcevia, incidente frontale: gravissima bimba di 3 anni

JESI – Un impatto violentissimo, frontale. E una bimba di tre anni che viene sbalzata fuori dal suo seggiolino dalla forza dello scontro. Succede tutto ad Arcevia, vicino a Jesi, nel pomeriggio di martedì 5 luglio. Proprio la bambina ha avuto la peggio nell’incidente: il suo piccolo cuore si è fermato e solo l’intervento immediato dei soccorritori ha consentito la rianimazione. La piccola resta comunque in condizioni gravissime in ospedale. Scrive il sito valmisa.com

Due auto si sono scontrate frontalmente lungo la provinciale Arceviese, causando il ferimento e un arresto cardiaco a una bambina di appena tre anni: gravi le sue condizioni.

L’impatto è avvenuto a causa, sembra, dell’invasione di corsia avvenuto subito dopo una curva: un’utilitaria, con a bordo una famiglia della Costa d’Avorio, si è scontrata con un’altra automobile condotta da un meccanico di Serra de’ Conti. Proprio la piccola ha avuto la peggio: ha perso i sensi e solo grazie all’intervento del 118 è stato possibile rianimarla dato che aveva avuto un arresto cardiaco. Con un’eliambulanza è stata poi trasportata all’ospedale Salesi di Ancona dove si trova ricoverata in gravi condizioni.

Illesi il papà della piccola e il conducente dell’altro mezzo. La madre, invece, al volante dell’utilitaria, è stata portata in stato di choc all’ospedale di Senigallia. Sul posto, oltre al 118, anche i Carabinieri e i vigili del fuoco di Arcevia.