Cronaca Italia

Arezzo, in tribunale vietati abiti succinti, infradito e canottiere

Arezzo, in tribunale vietati abiti succinti, infradito e canottiere

Arezzo, in tribunale vietati abiti succinti, infradito e canottiere

AREZZO – Con il caldo di questi giorni tornano ad apparire in città abbigliamenti tipici delle spiagge. E qualcuno corre ai ripari. Il Tribunale di Arezzo, per esempio, ha deciso di vietare l’ingresso a chi indossa abiti succinti, ciabatte, calzini corti o canottiere. Lo ha deciso la presidente Clelia Galantino a fronte di una situazione che, si legge nell’ordinanza affissa sulla porta del tribunale aretino, nel periodo estivo non consentiva lo svolgimento dell’attività in maniera rispettosa.

Così “al fine di salvaguardare il decoro dell’ufficio sarà impedito l’accesso a chi non rispetta tale indicazione”. La presidente ha dato mandato alle guardie giurate e al personale di sorveglianza di vietare in maniera tassativa l’ingresso. La presidente ha provveduto ad informare avvocati e magistrati affinché “sensibilizzino gli utenti sul tema”.

To Top