Cronaca Italia

Arezzo, Luigi Ferri muore colpito da sbarra persa da camion

Arezzo, sbarra penetra nel bus e uccide passeggero

Arezzo, sbarra penetra nel bus e uccide passeggero

AREZZO – Luigi Ferri, un autobus di 87 anni che viaggiava a bordo di un bus in provincia di Arezzo è morto dopo essere stato colpito da una sbarra di metallo persa da un camion che precedeva il pullman. 

La sbarra ha perforato la corriera entrando nel vano passeggeri, sfiorando l’autista e finendo, però, contro Ferri che era seduto nella terza fila. La sbarra lo ha colpito all’addome e ucciso sul colpo.

La sbarra sarebbe caduta dal camion e quindi è entrata nel pullman. Il conducente dell’autobus è rimasto illeso ma l’elemento in metallo ha raggiunto il passeggero. L’incidente è avvenuto lungo la strada provinciale Setteponti, vicino al bivio di Traiana in direzione di Loro Ciuffenna (Arezzo).

Luigi Ferri, 87 anni, abitava a Castelfranco di Sopra (Arezzo). La barra di metallo caduta ha perforato il vetro anteriore della stessa corriera ed è entrato nell’abitacolo colpendo direttamente il pensionato  che è morto subito. Spavento tra gli altri passeggeri e l’autista: tutti sono rimasti impressionati da quanto è successo ma non si segnalano altri feriti.

I rilievi sono stati fatti dai carabinieri.

 

To Top