Cronaca Italia

Ascoli Satriano, bomba carta sotto auto del sindacalista Potito Cornacchio

Ascoli Satriano, bomba carta sotto auto del sindacalista Potito Cornacchio

Ascoli Satriano, bomba carta sotto auto del sindacalista Potito Cornacchio

FOGGIA – Un attentato dinamitardo è stato compiuto, la notte scorsa, verso le 2, ai danni di un sindacalista della Uil, Potito Cornacchio, ad Ascoli Satriano, in provincia di Foggia.

L’ordigno, una bomba carta, è stato collocato sotto l’auto del sindacalista e fatto esplodere, provocando danni sia all’auto della vittima che ad un’altra auto parcheggiata nelle vicinanze. Sull’episodio, scrive Foggia Today, indagano i carabinieri del comando provinciale di Foggia che hanno ascoltato il sindacalista il quale, ha riferito di non aver mai ricevuto minacce.

Gianni Ricci, segretario generale Uil Foggia, si è espresso così in merito all’attentato: “Il vile gesto di stanotte non fermerà né spaventerà Potito Cornacchio. Le sue battaglie per la legalità, la trasparenza e contro la disoccupazione sono punto di riferimento per noi tutti. A nome della segreteria generale e delle categorie esprimo a Potito e a tutta la sua famiglia la più totale solidarietà”.

To Top