Blitz quotidiano
powered by aruba

Asilo politico negato: profugo prende a pugni vigilessa

A Marcon, in provincia di Venezia, un profugo nigeriano di 36 anni ha aggredito la vigilessa picchiandola.

VENEZIA – Ha aggredito e picchiato una vigilessa perché gli aveva notificato, qualche giorno prima, la decisione con cui l’apposita commissione ha respinto la sua istanza di concessione di asilo politico in Italia.

Un trentaseienne nigeriano, riporta Il Gazzettino, è stato arrestato ieri mattina, 6 febbraio, dai carabinieri di Marcon, comune alle porte di Venezia, e condannato per direttissima in Tribunale a Venezia, ad un anno, nove mesi e venti giorni per il reato di lesioni aggravate a pubblico ufficiale. Ma il nigeriano poi è stato rimesso in libertà.