Blitz quotidiano
powered by aruba

Atac. Raggi ordina il controllore fisso sugli autobus di Roma

ROMA – Atac. Raggi ordina il controllore fisso. Via alla sperimentazione. Sarà avviata una sperimentazione di un controllore fisso a bordo su 5 linee bus di Roma entro una settimana. Lo annuncia il Campidoglio in occasione della inaugurazione dei primi 25 dei nuovi 150 bus in arrivo nella capitale.

Un esempio della sperimentazione si è avuto oggi durante il tour inaugurale in autobus della sindaca di Roma Virginia Raggi quando a bordo c’erano dei controllori fissi che hanno anche elevato delle multe.

I nuovi bus. Da oggi arrivano sulle strade di Roma i primi dei 150 autobus nuovi di Atac. A presentarli questa mattina in un viaggio inaugurale sulla linea 558 Torre Maura Gardenie la sindaca di Roma Virginia Raggi insieme all’asra alla Città in Movimento Linda Meleo e all’amministratore unico di Atac Manuel Fantasia.

“Da questa mattina i primi autobus circolano nella Capitale, soprattutto nelle periferie: da Rebibbia a Tor Vergata, da Cinecittà a Grottarossa, da Tor Sapienza a Porta di Roma, da Tor Lupara a Saxa Rubra fino a Centocelle – hanno spiegato Atac e il Campidoglio -. I 150 mezzi sono stati acquistati tramite leasing finanziario e la fornitura totale è costata circa 51 milioni e 531 mila euro. Ad ora sono arrivati i primi 25 nuovi bus. Entro novembre ce ne saranno 60 in circolazione; entro fine anno si toccherà quota 100 visto che a dicembre è previsto l’arrivo di altri 40 mezzi. I restanti 50 saranno operativi nel 2017″.