Blitz quotidiano
powered by aruba

Domeniche a piedi, a Modena partono presto: tutti i limiti alla circolazione

MODENA – Domenica 2 ottobre sarà la prima giornata ecologica a Modena, che inaugura anche limitazioni alla circolazione nell’area interna all’anello delle tangenziali dal lunedì al venerdì.

Da lunedì 3 ottobre al 31 marzo, spiega la Gazzetta di Modena,  a Modena, come in tutti i Comuni sopra i 30mila abitanti, si applicheranno le limitazioni alla circolazione del traffico dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, nell’area compresa tra le tangenziali nord Pirandello, Carducci e Pasternak, via Nuova Estense, strada Bellaria, strada Contrada, via Giardini, complanare Einaudi, strada Modena-Sassuolo, tangenziale Mistral.

 

Tutti i veicoli potranno però entrare in città per raggiungere i 27 parcheggi scambiatori all’interno del centro abitato e gli ospedali. Nella zona a traffico limitato non potranno circolare i veicoli a benzina Euro 0 ed Euro 1, i veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3 (anche se dotati di filtro antiparticolato), i motorini Euro 0, i veicoli commerciali leggeri diesel Euro 3.

Dalle limitazioni sono esclusi anche i veicoli elettrici, quelli ibridi, a Gpl/ benzina, a metano/ benzina, i ciclomotori e i motocicli elettrici. Possono  circolare sempre anche gli autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car pooling) se omologati a quattro o più posti, e con almeno due persone, se omologati a due posti.

Esclusi dalle limitazioni anche i veicoli di persone con Isee inferiore a 14mila euro, con un veicolo per famiglia, quelli degli invalidi, di chi accompagna bambini ad asili e scuole elementari e medie. Esclusi dalle limitazioni anche i mezzi di paramedici e assistenti domiciliariin servizio di assistenza domiciliare.

 


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'