Blitz quotidiano
powered by aruba

Auto contro palazzo a Seren del Grappa: Francesco Bottignole muore a 23 anni

BELLUNO – Stava tornando a casa dopo una serata insieme agli amici quando l’auto che guidava, forse per la velocità, è finita contro un muro a Seren del Grappa, in provincia di Belluno: nello schianto lui, il guidatore, Francesco Bottignole, di 23 anni, è rimasto gravemente ferito, ed è morto poco dopo il ricovero in ospedale, mentre i suoi tre amici, anche loro rimasti feriti, non sarebbe in pericolo di vita.

Francesco Bottignole, originario di Fonzaso, in provincia di Belluno, è stato soccorso e portato in ospedale, ma è morto dopo essere stato tenuto in vita artificialmente per permettere l’espianto degli organi, spiega il quotidiano il Gazzettino.

Racconta il quotidiano veneto:

Il boato dello schianto aveva svegliato tutti in piazza della Vittoria a Rasai: l’auto impazzita con i 3 amici è finita e contro una casa all’1.30 in prossimità di un restringimento della strada. Pare l’auto fosse lanciata ad alta velocità.

Anche uno dei tre amici di Francesco, un giovane di 28 anni, è tuttora ricoverato in rianimazione all’ospedale di Feltre: non sarebbe comunque al momento in pericolo di vita. Un altro ragazzo a bordo della Peugeot 206 di Francecesco, un giovane di 24 anni prepareatore atletico del Benetton Treviso, è stato portato all’ospedale di Montebelluna dove è trattenuto in osservazione e poi dimesso.

L’impatto è stato talmente violento che la casa al civico 32 è stata lesionata: sul muro esterno una crepa, il segno lasciato dopo l’impatto.


PER SAPERNE DI PIU'