Blitz quotidiano
powered by aruba

Auto, nuovo raggiro: il trucco del “buon padre di famiglia”

ROMA – C’è un nuovo raggiro dei malviventi ai danni degli automobilisti. Il metodo per ora si è diffuso in provincia di Napoli. E’ il metodo del del “buon padre di famiglia” e viene messo in atto in diversi modi.

Nella prima, la vittima viene leggermente tamponata, poi l’auto dei truffatori accelera e la fa accostare. Nell’auto dei truffatori oltre al guidatore c’è anche un bambino. Il piccolino crea fiducia nella vittima designata, ma proprio in quel momento il truffatore la minaccia con un coltello o una pistola e la rapina. Una variante avviene nelle aree di sosta, oppure un’altra ancora con la vettura dei rapinatori che arriva subito dopo.


TAG: