Cronaca Italia

Avezzano, ragazza sequestrata e violentata in un liceo abbandonato

Avezzano, ragazza sequestrata e violentata in un liceo abbandonato

Avezzano, ragazza sequestrata e violentata in un liceo abbandonato

AVEZZANO – Una donna di 30 anni è stata sequestrata e violentata per ore in un liceo abbandonato di Avezzano da uno straniero, un marocchino già identificato e ora ricercato in tutta la Marsica. L’aggressione è avvenuta nella notte tra venerdì e sabato 11 marzo, intorno alle 4, nell’aula magna ancora in costruzione del liceo scientifico.

“Mi ha bloccata, mi ha gettato per terra e ha abusato di me. E’ uno straniero che conosco” racconta ora la donna in lacrime. La donna, come ha raccontato lei stessa, si trovava in quella struttura abbandonata perché cercava un extracomunitario che aveva conosciuto in passato non lo ha trovato e così è stata avvicinata da un suo amico.

La giovane ancora sotto choc è stata accompagnata al Pronto soccorso dell’ospedale dove i medici hanno accertato la violenza sessuale. Sulla vicenda sono in corso indagini della polizia che ha già individuato il marocchino responsabile della violenza e lo sta cercando in tutta la Marsica.

To Top