Cronaca Italia

Azzano Decimo, Augustino Cimolai morto: sbanda con la moto e finisce in una scarpata

Azzano Decimo, Augustino Cimolai morto: sbanda con la moto e finisce in una scarpata

Azzano Decimo, Augustino Cimolai morto: sbanda con la moto e finisce in una scarpata

PORDENONE – Ha sbandato con la sua moto ed è finito in una scarpata. Augustino Cimolai, 57 anni e originario di Fontanafredda, è morto la sera di mercoledì 31 maggio per le strade di Azzano Decimo, in provincia di Pordenone. L’uomo era a bordo della sua moto Yamaha quando, forse dopo un lieve urto con un’auto, ne ha perso il controllo ed è precipitato morendo sul colpo.

Il Messaggero Veneto scrive che l’incidente mortale è avvenuto intorno alle 19.30 di mercoledì lungo la regionale 251, all’altezza dell’intersezione con le vie Slissa e Fiumicino in un tratto rettilineo:

“Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto una Mercedes Classe A condotta da una giovane è uscita da una strada laterale mentre stava arrivando la motocicletta. Non è stato ancora possibile accertare se ci sia stato un contatto tra i due mezzi. Se l’urto c’è stato, si è trattato comunque di un impatto di entità molto lieve, ma sufficiente a compromettere la stabilità della moto: il 57enne ha cercato di riprendere il controllo e ha percorso, sbandando, altri 50 metri. I tentativi di riprendere il controllo sono stati vani: l’uomo è stato sbalzato dalla sella finendo sulla destra, mentre la moto è andata nella direzione opposta. Il 57enne è finito nella scarpata morendo praticamente sul colpo. Sul luogo dell’incidente due ambulanze e la polizia stradale”.

To Top