Cronaca Italia

Bacoli (Napoli), auto contro scooter: Alfonso Trinchillo muore sul colpo

Bacoli (Napoli), auto contro scooter: Alfonso Trinchillo muore sul colpo

Bacoli (Napoli), auto contro scooter: Alfonso Trinchillo muore sul colpo

NAPOLI – Scontro fatale tra un’auto e uno scooter a Cuma di Bacoli, in provincia di Napoli, la sera di domenica 25 giugno. Nello schianto con una Fiat Panda ha perso la vita Alfonso Trinchillo, imprenditore di 48 anni.

Trinchillo, titolare di una concessionaria ricambi per moto, è morto sul colpo: i sanitari, accorsi subito sul posto dell’incidente, hanno potuto solo constatarne il decesso.

Trinchillo, che viveva a Calvizzano, ha perso il controllo dello scooter per motivi ancora da chiarire ed è finito contro la Panda guidata da un giovane di 1 anni di Bacoli. Trinchillo è morto sul colpo, mentre il conducente dell’auto è stato portato all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli dove i medici gli hanno riscontrato contusioni varie guaribili in 6 giorni.

Trinchillo, ricorda Il Mattino, 

 era molto noto non solo nella sua città di origine, Calvizzano, ma in tutto l’hinterland giuglianese. A Bacoli era di casa: qui veniva spesso per incontrare gli acquirenti di piccoli di scafi, altra sua passione diventata anche oggetto del suo lavoro. Meno di un anno e mezzo fa la famiglia Trinchillo era stata colpita da un altro gravissimo lutto: il nipote di Alfonso, Francesco Trinchillo, era infatti deceduto a seguito di un incidente stradale. 

To Top