Cronaca Italia

Bagno a Ripoli, madre accoltella il figlio al volto: fermata

Bagno a Ripoli, madre accoltella il figlio al volto: fermata

Bagno a Ripoli, madre accoltella il figlio al volto: fermata

FIRENZE – Ha accoltellato il figlio di 29 anni al volto nella loro casa di Bagno a Ripoli, vicino Firenze. La donna, 58 anni, ha colpito il giovane che stava dormendo e non ha avuto possibilità di difendersi. Il ragazzo ha riportato ferite profonde vicino ad un occhio, ma non è in pericolo di vita: è stato soccorso e trasportato all’ospedale Careggi di Firenze. La madre, che soffriva di crisi depressive dopo la separazione dal marito, è stata fermata dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, la donna ha afferrato un coltello da cucina e si è avvicinata al figlio per poi aggredirlo nel sonno la mattina del 26 gennaio nella loro casa di Bagno a Ripoli. I carabinieri sono intervenuti intorno alle 7 del mattino, dopo che una chiamata aveva segnalato una lite nella casa. Al loro arrivo hanno trovato la donna e il figlio, che era cosciente e riportava ferite al volto e al braccio.

Il giovane è stato così soccorso e portato all’ospedale Careggi di Firenze. Anche la madre è stata ricoverata al Careggi, ma nel reparto di psichiatria. La donna soffre di crisi depressive insorte dopo la separazione del marito e ora è in stato di fermo all’ospedale con l’accusa di tentato omicidio, mentre attende il trasferimento al carcere di Sollicciano.

To Top