Cronaca Italia

Bagnoli di Sopra, migranti in protesta: vogliono cibo migliore

Bagnoli di Sopra, migranti in protesta: vogliono cibo migliore

Bagnoli di Sopra, migranti in protesta: vogliono cibo migliore (foto Facebook)

BAGNOLI DI SOPRA – Nuova protesta, che è durata poco più di un’ora, dei migranti ospiti al centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra, in provincia di Padova. Intorno alle 8 di giovedì 25 maggio circa 200 migranti di origine africana ospitati nel centro di accoglienza allestito nell’ex caserma di San Siro sono scesi nella piazza principale del paese, davanti al Municipio per chiedere una qualità maggiore del cibo e un incremento delle attività del centro di accoglienza.

La protesta si è conclusa intorno alle 9,30. L’ultima manifestazione a Bagnoli risale alla fine dello scorso gennaio quanto un cinquantina di richiedenti asilo bengalesi aveva manifestato stamane, davanti al centro di accoglienza bloccando l’ingresso e l’uscita dal campo per una trentina di minuti.

Il sito Padova Oggi aggiunge:

La presenza del corteo di migranti ha provocato non pochi disagi alla circolazione: su Facebook è scattato il passaparola tra i cittadini, con il consiglio di evitare le strade del centro del paese per non rischiare di rimanere intrappolati nel traffico.

Striscioni e cartelloni hanno accompagnato la manifestazione. I profughi chiedono la semplificazione delle procedure burocratiche per poter abbandonare in tempi rapidi il centro di Bagnoli, ma anche migliori condizioni durante la permanenza: tra le richieste, quella di aumentare le classi di italiano, attualmente due sole per 800 persone.

To Top