Blitz quotidiano
powered by aruba

Ballottaggio 19 giugno, come si vota FAC SIMILE SCHEDA

ROMA – Ballottaggio 19 giugno, quando e come si vota. Come si vota al ballottaggio per le elezioni comunali del 19 giugno.  Il 19 giugno 2016, dalle 7 alle 23: si voterà per il ballottaggio delle elezioni comunali. Si voterà solo nei comuni – con più di 15.000 abitanti – dove nessuno dei candidati sindaco ha raggiunto il 50 per cento più uno dei voti al primo turno. Nei comuni inferiori a 15.000 abitanti, si procede al ballottaggio solo in caso di parità di voti tra i due candidati a sindaco più votati. Clicca qui per leggere e scaricare la guida (formato PDF)alle elezioni 2016 del Ministero dell’Interno.

Clicca qui per consultare tutti i risultati, comune per comune, sul sito del Ministero dell’Interno.

Solo in 5 dei 25 comuni capoluogo di provincia la partita s’è già decisa con una vittoria al primo turno: Cagliari, Salerno, Rimini, Cosenza e Villacidro. Al ballottaggio Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Trieste, Novara, Varese, Latina, Grosseto, Ravenna, Benevento, Olbia, Pordenone, Brindisi, Carbonia, Caserta, Savona, Crotone e Isernia.

Come si vota? Il ballottaggio è una sfida tra i due candidati sindaco che hanno ottenuto il maggior numero di voti validi al primo turno e risulterà eletto chi dei due candidati sindaco avrà ottenuto più voti validi. In caso di ulteriore parità di voti validi viene proclamato eletto sindaco il più anziano di età.

Si voterà solo domenica 19 Giugno, si riceverà una sola scheda riportando i nominativi dei due sfidanti. Possono votare tutti i cittadini, anche coloro che non hanno votato durante il primo turno delle amministrative, presentandosi al proprio seggio con un documento di riconoscimento e la tessera elettorale. I diciottenni che non avevano compiuto il diciottesimo anno d’età prima del 5 Giugno 2016 non possono recarsi al voto, in quanto il turno di ballottaggio è considerato una continuazione delle amministrative del 5 Giugno, per cui la platea dei votanti è relativa alla popolazione aventi diritto al voto al 5 Giugno 2016.

L’elettore può esprimere il suo voto tracciando un segno sul rettangolo contenente il nome e cognome del candidato sindaco prescelto sotto il quale sono riprodotti i contrassegni delle liste collegate. L’elettore dovrà ripiegare la scheda in modo da lasciare esternamente la parte stampata con le indicazioni stabilite ed inserirla nell’urna

Per i candidati ammessi al ballottaggio rimangono fermi i collegamenti con le liste dichiarati al primo turno. Tuttavia, essi hanno la facoltà, entro sette giorni dal primo turno di votazione, di dichiarare il collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle che erano ad essi collegate nella prima votazione. Tutte le dichiarazioni di collegamento hanno efficacia solo se coincidono con le analoghe dichiarazioni rese dai delegati delle liste interessate. Al secondo turno di votazione (ballottaggio), è proclamato eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti validi. In caso di parità di voti validi, è proclamato eletto sindaco il candidato appoggiato dalla lista o il gruppo di lista.

Ecco l’elenco dei Comuni (capoluogo di provincia) al Ballottaggio e le relative percentuali

  1. Roma – Raggi (M5S) 35% – Giachetti (Pd) 25% [affluenza 57%]
  2. Milano – Sala (Pd) 42% – Parisi (CD) 41% [affluenza 55%]
  3. Napoli – De Magistris (civiche) 43% – Lettieri (CD) 24% [affluenza 54%]
  4. Torino – Fassino (Pd) 42% – Appendino (M5S) 31% [affluenza 57%]
  5. Bologna – Merola (Pd) 39% – Borgonzoni (CD) 22% [affluenza 60%]
  6. Trieste – Dipiazza (CD) 41% – Consolini (Pd) 29% [affluenza 53%]
  7. Novara – Canelli (Lega-FdI) 33% – Ballarè (Pd) 28% [affluenza 60%]
  8. Varese – Orrigoni (CD) 47% – Galimberti (Pd) 42% [affluenza 56%]
  9. Latina – Calandrini (Lega-FdI) 23% – Coletta (civiche) 22% [affluenza 70%]
  10. Grosseto – Vivarelli Colonna (CD) 40% – Mascagni (Pd) 35% [affluenza 67%]
  11. Ravenna – De Pascale (Pd) 46% – Alberghini (CD) 28% [affluenza 61%]
  12. Benevento – Mastella (Centro) 33% – Del Vecchio (Pd) 33% [affluenza 78%]
  13. Olbia – Careddu (Pd) 34% – Nizzi (CD) – 28% [affluenza 66%]
  14. Pordenone – Ciriani (CD) 45% – Giust (Pd) 34% [affluenza 62%]
  15. Brindisi – Marino (Pd) 32% – Carluccio (civiche) 24% [affluenza 68%]
  16. Carbonia – Casti (Pd) 36% – Massidda (M5S) 22% [affluenza 62%]
  17. Caserta – Marino (Pd) 45% – Ventre (CD) 20% [affluenza 71%]
  18. Savona – Battaglia (Pd) 32% – Caprioglio (Lega) 27% [affluenza 62%]
  19. Crotone – Barbieri (Pd) 30% – Pugliese (Civiche) 27% [affluenza 71%]
  20. Isernia – D’Apollonio (FdI) 24% – Melogli (CD) – 19% [affluenza 69%]

 

Immagine 1 di 12
  • ballottaggi 12Romano Prodi al voto presso il seggio del liceo 'Galvani' di Bologna,19 giugno 2016. ANSA/GIORGIO BENVENUTI
  • Le operazioni di voto nel seggio del quartiere vomero a Napoli del candidato sindaco Luigi de Magistris, 19 giungo 2016. ANSA / CIRO FUSCO
  • Le operazioni di voto nel seggio del quartiere vomero a Napoli del candidato sindaco Luigi de Magistris, 19 giungo 2016. ANSA / CIRO FUSCO
  • Un seggio elettorale durante il ballottaggio per l'elezione del sindaco di Roma, 19 Giugno 2016. ANSA/CLAUDIO PERI
  • Le operazioni di voto nel seggio del quartiere vomero a Napoli del candidato sindaco Luigi de Magistris, 19 giungo 2016. ANSA / CIRO FUSCO
  • La presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, al voto per il ballottaggio delle elezioni comunali, Roma, 19 giugno 2016. ANSA
  • Un seggio elettorale durante il ballottaggio per l'elezione del sindaco di Roma, 19 Giugno 2016. ANSA/CLAUDIO PERI
  • Un seggio elettorale durante il ballottaggio per l'elezione del sindaco di Roma, 18 Giugno 2016. ANSA/CLAUDIO PERI
  • Un momento dei preparativi dei seggi elettorali per il ballottaggio tra il sindaco uscente Luigi de magistris e Gianni Lettieri, Napoli, 18 giugno 2016. ANSA/ CIRO FUSCO
  • Un seggio elettorale durante il ballottaggio per l'elezione del sindaco di Roma, 18 Giugno 2016. ANSA/CLAUDIO PERI
  • Un seggio elettorale durante il ballottaggio per l'elezione del sindaco di Roma, 18 Giugno 2016. ANSA/CLAUDIO PERI
  • Un momento dei preparativi dei seggi elettorali per il ballottaggio tra il sindaco uscente Luigi de magistris e Gianni Lettieri, Napoli, 18 giugno 2016. ANSA/ CIRO FUSCO
Immagine 1 di 12