Blitz quotidiano
powered by aruba

Bambina fa il bagno a Torvaianica e rischia di annegare: salvata da poliziotto

ROMA – Bambina di 10 anni fa il bagno a Torvaianica, sul litorale romano, ma rischia di annegare. Salvata da un poliziotto e da un vigile del fuoco, entrambi fuori servizio.

E’ accaduto giovedì 11 agosto. Nel tardo pomeriggio, intorno alle 18, la bambina aveva deciso di tuffarsi in mare per l’ultimo bagno della stagione, ma le correnti l’hanno portata al largo. La piccola ha iniziato ad agitarsi, e così ha rischio di affogare.

Dalla spiaggia un poliziotto e un vigile del fuoco, entrambi in spiaggia in vacanza, fuori servizio, hanno visto quel che stava accadendo e non c’hanno pensato due volte a buttarsi in acqua.

Racconta Flaminia Savelli su Repubblica: 

Il primo a tuffarsi è stato l’agente, anche lui in riposo nella spiaggia libera. Quando ha visto la piccola sparire tra le onde e trascinata dalla corrente a largo ha capito che non c’era tempo da perdere e si è tuffato. Contemporaneamente, un pompiere che si trovava poco distante, ha visto cosa stava accadendo ed è corso in acqua in aiuto al collega. I due l’hanno quindi riportata a riva mentre gli altri bagnanti hanno chiamato i soccorsi. Una volta riportata sulla spiaggia i medici del 118 l’hanno soccorsa e visitata. Fortunatamente, per la bambina solo tanta paura: non ha riportato ferite gravi ma era in stato di shock. Si è calmata solo quando è stata riaffidata ai genitori.

 


PER SAPERNE DI PIU'