Cronaca Italia

Banconote false a Roma: sembrano originali ma…solo a metà

Banconote false a Roma: sembrano originali ma...solo a metà

Banconote false a Roma: sembrano originali ma…solo a metà (Foto Ansa)

ROMA – In un’estate che si conferma la stagione dei falsari, dopo le monete da due euro farlocche ecco le banconote fatte a metà: una metà originale e l’altra falsa, in modo da ingannare anche i lettori ottici.

L’idea è stata escogitata da una coppia di Roma, un giovane romano e una donna dell’est Europa, entrambi trentenni. Da diverse settimane i due seminavano in giro per la città, in distributori di benzina self service e cambiamonete, banconote false da 10, 20 e 50 euro.

In tutto i due avevano pronti per essere spesi 4mila euro in biglietti da 50 euro. Ma sono stati fermati dai carabinieri di Ronciglioni.

L’accusa, spiega il Messaggero, è falsificazione di monete, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate, nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

I carabinieri avevano aperto una indagine dopo che alcune delle vittime avevano consegnato loro il denaro falso: le banconote presentavano delle caratteristiche tali da indurre in errore anche i commercianti più esperti come la grammatura della carta utilizzata e la fedeltà nel riprodurre le caratteristiche di sicurezza.

In alcuni casi sono state tagliate a metà banconote vere poi riattaccate ad altre metà false così da indurre in inganno anche i lettori ottici.

I carabinieri sono riusciti a risalire al covo della banda, un appartamento di Tor Tre Teste, dove hanno sorpreso la coppia in possesso di più di 40 banconote di vario taglio contraffatte, cocaina e materiale usato per il taglio e confezionamento di sostanze stupefacenti.

To Top