Cronaca Italia

Barbara Cocconi morta a 42 anni, il giorno dopo le nozze

Barbara Cocconi morta a 42 anni, il giorno dopo le nozze

Barbara Cocconi morta a 42 anni, il giorno dopo le nozze

REGGIO EMILIA – Sabato le tanto sospirate nozze e oggi sarebbe dovuta partire in luna di miele. E’ un sogno interrotto quello di Barbara Cocconi, barista di 42 anni di Reggio Emilia, morta tragicamente il giorno dopo aver festeggiato il suo matrimonio.

La tragedia si è consumata a Luzzara, in provincia di Reggio Emilia, dove Barbara viveva insieme a Davide, l’uomo col quale da pochissime ore si era giurata amore eterno in municipio. Domenica mattina la donna si sente male e avverte il marito prima di chiamare la guardia medica, ma dopo pochi istanti ha un mancamento, cade a terra e batte la testa.

Davide chiama immediatamente il 118 e subito arrivano un’ambulanza e l’automedica. La neosposa viene portata all’ospedale Guastalla, poi al Maggiore di Parma, dove è sottoposta a un delicatissimo intervento per ridurre la pressione dovuta all’ematoma riportato durante la caduta. Ma le sue condizioni sono troppo gravi e nella tarda serata di domenica, appena 24 ore dopo il suo giorno più bello, muore.

Come racconta papà Cocconi al Resto del Carlino: proprio oggi Barbara e Davide dovevano partire in viaggio di nozze a Fuerteventura, nelle Canarie, dove la sorella di Barbara gestisce un ristorante pizzeria.

“Tra i suoi sogni – ha detto il suo papà – c’era quello di trasferirsi a vivere con la sorella, alle Canarie. Era così contenta di partire per questo viaggio di nozze. Era felice. Sabato abbiamo trascorso una giornata davvero gioiosa. Chi poteva immaginare che poche ore dopo la nostra Barbara se ne sarebbe andata via per sempre”.

 

 

To Top