Cronaca Italia

Barbiano (Bolzano): trovato suicida Thomas Göller. Aveva ucciso sedici anni fa la sua ex fidanzata

Veduta di Barbiano

Thomas Göller si è suicidato. L’uomo, 43 anni, era stato condannato nel 1994 a 16 anni di carcere per aver ucciso Monika Mor, sua ex fidanzata. Göller era stato ritenuto responsabile di una quarantina tra furti e rapine. Nel gennaio del 1994 era stato arrestato per un mese e mezzo proprio per una rapina, ma per quel reato era stato prosciolto. Uscito dal carcere, nella zona di Bressanone, ha teso un agguato alla sua ex fidanzata. Con la sua Alfa 164, ha bloccato la strada alla donna e ha fatto fuoco. Prima sul parabrezza, poi dal lato guida. Scaricando sul corpo della ex fidanzata cinque colpi di pistola.

A quel punto è entrato in un negozio e si è costituito telefonando ai carabinieri. Il 22 aprile del 1995 la corte d’Assise lo aveva condannato all’ergastolo. Nel carcere di San Gimignano aveva però iniziato a collaborare con i magistrati e aveva fatto incarcerare anche i suoi complici. Gli era stata concessa per questo la semilibertà ma Göller ha però deciso di togliersi la vita. Il suo corpo senza vita è stato trovato nei boschi tra Villandro e Barbiano da un passante. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione e poco lontano dal luogo dove è stato ritrovato il corpo, era parcheggiata la sua macchina. Il cadavere è stato portato all’ospedale di Bolzano dove sarà effettuata l’autopsia. I carabinieri di Ortisei, intervenuti sul posto, hanno sequestrato il cellulare dell’uomo per verificare le sue ultime telefonate.

To Top