Cronaca Italia

Bardineto, operaio morì in aziend agricola: fratelli Oddone condannati e arrestati

Bardineto, operaio morì in aziend agricola: fratelli Oddone condannati e arrestati

Bardineto, operaio morì in aziend agricola: fratelli Oddone condannati e arrestati

SAVONA – I tre fratelli proprietari di un’azienda agricola a Bardineto, vicino Savona, sono stati condannati e arrestati per la morte di un operaio che lavorava nella loro azienda. L’uomo morì nel 2009, schiacciato da un trattore su cui stava lavorando che si era ribaltato, e ora i titolari dell’azienda sono stati riconosciuti colpevoli dai giudici della Cassazione di omicidio colposo.

Il quotidiano Il Secolo XIX scrive che per Angelo, Emilio e Maria Nadia Oddone i giudici hanno emesso una condanna a 3 anni e 2 mesi di carcere:

“La vittima, Georghe Vladut Asavei, era alla guida di un trattore insieme a un collega quando rimasero schiacciati dopo il ribaltamento del mezzo. I tre fratelli non chiamarono i soccorsi ma trasportarono direttamente i feriti in ospedale. Asavei morì durante il trasporto mentre l’altro dipendente si salvò.

In primo grado i tre erano stati condannati dal tribunale di Savona a sette anni, pena ridotta in appello a tre anni e due mesi. Secondo gli Oddone, però, i feriti vennero trasportati direttamente senza chiamare il 118 per arrivare prima in ospedale vista la zona isolata in cui avvenne l’incidente. Per i magistrati, invece, l’operaio si sarebbe salvato se fossero arrivati i medici.

To Top