Blitz quotidiano
powered by aruba

Bari. Nas sequestra 1.300 kg di prodotti caseari dannosi

I carabinieri del Nas hanno sequestrato 1.300 chili di prodotti caseari, in parte privi di etichettatura e in parte con il termine minimo di conservazione scaduto, in un deposito abusivo a Gioia del Colle (Bari).

BARI – I carabinieri del Nas hanno sequestrato 1.300 chili di prodotti caseari, in parte privi di etichettatura e in parte con il termine minimo di conservazione scaduto, in un deposito abusivo a Gioia del Colle (Bari).

L’operazione è stata condotta nell’ambito dei controlli disposti dal Comando carabinieri per la tutela della salute in concerto con il ministero della Salute. Il servizio veterinario ha disposto l’immediata chiusura del deposito e la distruzione della merce “potenzialmente pericolosa” per la salute.

Il gestore e due commercianti sono stati denunciati e multati per 10 mila euro. Il controllo è scaturito da attività di intelligence che avevano fatto emergere l’anomala presenza di furgoni frigo in un’area geografica priva di aziende di produzione e commercializzazione di prodotti alimentari.