Cronaca Italia

Bassano, padre la picchia per il no al velo: ragazza 15 anni torna a scuola

Bassano, padre la picchia per il no al velo: ragazza 15 anni torna a scuola

Bassano, padre la picchia per il no al velo: ragazza 15 anni torna a scuola

BASSANO – Picchiata dal padre per aver detto no al velo. Questo il motivo per cui una ragazzina di 15 anni è stata allontanata dal padre, un africano e musulmano integralista, nella Valbrenta. La ragazzina però arriva a Bassano a scuola piena di lividi e sconvolta e parte la denuncia dalle docenti, con le assistenti sociali che la accompagnano in un luogo protetto.

Elena Ferrarese sul quotidiano Il Gazzettino scrive che la ragazzina è tornata a scuola e che il padre, ora indagato, ha ribadito di non averla picchiata perché non voleva indossare il velo, ma per via dei comportamenti ingestibili dell’adolescente dopo che la madre è fuggita in Germania:

“La 15enne residente in Valbrenta che nei giorni scorsi è stata picchiata dal padre, dopo essere stata soccorsa dalla sua scuola, dai servizi sociali e dall’Unione Montana Valbrenta, alloggia ancora in una struttura protetta, ma ora sta meglio e ieri, lunedì 10 aprile, è tornata in classe. Il padre, di origine africane, lasciato anche dalla compagna che è scappata in Germania, sentito nei giorni scorsi dai carabinieri, ha fatto intendere che la sua reazione violenta nei confronti della figlia non ha avuto origine dal rifiuto di portare il velo dell’adolescente, ma dal suo comportamento incontrollabile, soprattutto da quando la madre è fuggita. Ma le indagini sono aperte ed è ancora tutto da verificare”.

To Top