Cronaca Italia

Bassano, ragazzino cade nel fiume Brenta: salvato da nuotatore di 70 anni

Bassano, ragazzino cade nel fiume Brenta: salvato da nuotatore di 70 anni

Bassano, ragazzino cade nel fiume Brenta: salvato da nuotatore di 70 anni

VICENZA – Un ragazzino di 12 anni è caduto nel fiume Brenta e non riusciva a tornare a riva. Un nuotatore di 70 anni, Roberto Verin, non c’ha pensato due volte: si è gettato in acqua e lo ha riportato sano e salvo a riva. L’episodio è avvenuto martedì 8 agosto vicino a Bassano, in provincia di Vicenza.

Verin era sulle rive del fiume ed è un veterano del nuoto subacqueo. Il Giornale di Vicenza scrive che l’uomo ha visto il ragazzino in difficoltà in acqua, mentre agitava le braccia e chiedeva aiuto e si è tuffato per salvarlo:

“«Martedì pomeriggio verso le 16 mi stavo preparando per un’immersione – racconta -. Con il caldo che c’era volevo approfittare della nuotata per rinfrescarmi un po’. A un certo punto un ragazzino si è tuffato, puntando all’Arcon. Lì è stato sorpreso dalla corrente fredda, si è bloccato ed è finito un paio di volte sott’acqua»”.

To Top