Cronaca Italia

Battipaglia, incendio in una azienda di smaltimento rifiuti: paura nube tossica

Battipaglia, incendio in una azienda di smaltimento rifiuti: paura nube tossica

Battipaglia, incendio in una azienda di smaltimento rifiuti: paura nube tossica

BATTIPAGLIA (SALERNO) – Incendio nella zona industriale di Battipaglia, in provincia di Salerno.  Il rogo è divampato nel primo pomeriggio di domenica 11 giugno, ma al mattino di lunedì 12 la nube di fumo è ancora visibile sulla zona. E la paura è che possa essere tossica.

A prendere fuoco, domenica pomeriggio, diversi rifiuti, plastica e cartoni a ridosso di un’azienda che si occupa di smaltimento della plastica. Un caso analogo a quello verificatosi alcune settimane fa a Pomezia, non lontano da Roma.

Sul posto sono subito arrivate quattro autobotti dei vigili del fuoco di Salerno ed Eboli, i carabinieri, i vigili urbani e la polizia municipale, che hanno chiuso al traffico la strada che collega Battipaglia ad Eboli nella zona industriale.

Le forze dell’ordine hanno interdetto la zona interessata dalla nube di fumo, visibile da molti chilometri di distanza, e hanno consigliato a tutti gli abitanti a ridosso dell’incendio di restare a casa.

Saranno i rilievi dell’Arpac, l’Agenzia regionale per la prevenzione ambientale, ad appurare se la nube sia tossica e se abbia inquinato l’aria e i suoi circostanti, mentre le forze dell’ordine dovranno capire se il rogo sia di natura dolosa. Nel frattempo la zona resta interdetta al transito di mezzi e persone.

 

To Top