Cronaca Italia

Bello Figo, tre concerti annullati per minacce: “Bruceremo…”

Bello Figo, tre concerti annullati per minacce: "Bruceremo..."

Bello Figo, tre concerti annullati per minacce: “Bruceremo…”

PARMA – Bello Figo continua a ricevere minacce (anche di morte) e i suoi concerti continuano ad essere annullati. Non trova pace il rapper di Parma (ma di origine ghanese) diventato simbolo degli immigrati di seconda generazione che non vogliono essere ghettizzati e avversario di leghisti e compagnia bella, che vorrebbero rispedirlo da dove è venuto (ma se è di Parma…).

Nelle ultime settimane i concerti annullati sono stati a Brescia a ridosso della Vigilia di Natale, poi a Borgo Virgilio per Capodanno e infine a Legnano al “Land of Freedom”. Tra i successi di Bello Figo si ricordano “No pago afito”, “Vogliamo soldi e wi-fi” o “Appena arrivati in Italia con la barca abbiamo macchina, casa e…donne”, “Io non faccio opraio” o “Non mi sporco le mani perchè sono già nere”.

Ovviamente i temi affrontati e il linguaggio usato non potevano lasciare indifferenti Matteo Salvini et similes: il leader della Lega Nord ha recentemente invitato con molta eleganza il rapper ad andare “a raccogliere le banane“.

Alessandro Fulloni aggiunge sul Corriere della Sera:

Il secondo concerto era stato cancellato a Borgo Virgilio, nel Mantovano. Decisione presa dal sindaco Alessandro Beduschi preoccupato da frasi come queste comparse sul sito dell’evento: «Incendieremo il palazzetto con la gente dentro». Stesso scenario a Brescia, prima della Vigilia, alla «Latteria Molloy» dove le intimidazioni sono state indirizzate al telefono del locale. Seppure azzoppata, la programmazione del «Non pago affitto tour» pare procedere. La prossima tappa è prevista il 4 febbraio a Roma, agli «Ex magazzini», frequentatissimo locale di Testaccio. Mentre la questura monitora possibili sviluppi dello scenario, dalla discoteca fanno sapere che la presenza di Bello Figo — in Italia dal 2004, abita a Parma — non è in discussione. «La vendita dei biglietti procede: 13.50 euro l’ingresso».

To Top